Udito, tatto, gusto, olfatto e vista nel feto nei primi mesi di gravidanza, come si sviluppano? Quando inizia a udire o a vedere?

Molte mamme se lo chiedono, sono curiose e ansiose di capire se il baby sente la voce o vede la luce, oppure inizia a sviluppare il senso del gusto e quello del tatto.

Fin dalle prime settimane il bambino vive immerso in un mondo di percezioni che si affinano man mano che la gravidanza prosegue e i feto sviluppa il sistema nervoso.

Consideriamo i 5 sensi, uno a uno, per capire quando il bimbo inizia a sviluppare l’ udito, tatto, gusto, olfatto e vista nel feto nei primi mesi di gravidanza
L’udito si sviluppa circa alla sesta settimana di gestazione per progredire durante tutti i nove mesi. Il feto sente chiaramente il battito del cuore della mamma, il suo respiro e i rumori intestinali. Intorno alla ventottesima settimana il bambino reagisce a suoni forti e bruschi.
Anche il tatto è uno dei sensi che si sviluppa per primo, già intorno all’ottava settimana si sviluppano i recettori vicino alla bocca e intorno alla 12sima settimana si sviluppano quelli del viso, mani, piedi per poi svilupparsi quelli di tutto tronco. Sulle mucose sono presenti intorno alle 20 settimane.
Per il gusto bisogna attendere la 12sima settimana quando i si sviluppano i recettori della punta della lingua e dei bordi. Il bambino non percepisce i sapori dei cibi che mangia la mamma,ma il bambino comincia ad abituarsi alle abitudini alimentari della mamma perché esse producono cambiamenti nel liquido amniotico che vengono percepiti dal bambino che lo inghiotte.
Analogamente i cibi ingeriti dalla mamma influiscono sull’odore del liquido amniotico e il bambino di riconosce gli odori della mamma, il che spiega anche come il neonato raggiunga il seno materno seguendo il suo olfatto. L’olfatto inizia a svilupparsi intorno alla nona settimana.
Udito, tatto, gusto, olfatto e vista nel feto nei primi mesi di gravidanza si sviluppano tutti abbastanza presto, però per  la vista si è rilevato con l’ecografia che il feto tiene le palpebre chiuse fino alla 26sima settimana. Proiettando un forte raggio di luce sulla pancia della mamma si è notato che il feto reagisce, sussulta o volta la testa. La vista si perfezionerà solo dopo qualche settimana dalla nascita. Riconosce il volto della mamma a una distanza di 20 cm anche se non vede ancora chiaramente.

Leggi anche:

Tagged with:
 

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>